fbpx

Perchè limitarti, quando puoi accedere serenamente a migliaia di immobili e richieste?

La mentalità collaborativa in Italia fatica ancora a prendere quota, e noi , da sempre collaborativi senza “criminalizzare” chi non lo è mai stato e tantomeno chi ci ha provato ma se ne è poi pentito, sappiamo bene il perchè.  
  
La questione è molto semplice.  
  
Chi non collabora non ha voglia di “prendere metà provvigione”, sopratutto nel caso abbia acquisito un immobile particolarmente vendibile od affittabile.  
  
Come non ha voglia di stornare una quota della provvigione nel caso abbia acquisito una richiesta di acquisto o di affitto ben qualificata.  
  
A nostro parere però, continuare a ragionare sul 3%+3% (per le compravendite) o sul 10%+10% (per le locazioni) come dogmi assoluti, non fa altro che allontanare gli agenti immobiliari dall’unico obiettivo secondo noi misurabile: soddisfare la propria clientela qualificata.  
  
E riteniamo anche che non sia realmente possibile soddisfare allo stesso modo due clienti che si trovano l’uno dall’altra parte del tavolo delle trattative.  
 
Nonostante tutte le migliori buone intenzioni che gli agenti immobiliari etici possano avere. 
  
Non ce ne vogliano proprio i sostenitori della mediazione tipica, ma secondo noi l’agente immobiliare propende sempre per una delle due parti.   
  
Quella con la quale ha più feeling.   
  
Quella che lo paga di più.   
  
O quella che potrebbe fornirgli futuri vantaggi.  
  
A nostro modo di vedere si tratta di un modus operandi che pur noi non condividendo, è abbastanza naturale ed umano.  
  
Una seppur minima preferenza per una delle parti, c’è sempre.  
  
Di conseguenza le piattaforme di collaborazione italiane sono varie ma hanno tutte lo stesso problema, non la scarsità di immobili e richieste in portafoglio, ma un costante conflitto di interessi da parte di molti aderenti.  
  
ExpoRe Agenti Innovativi seleziona i migliori agenti immobiliari collaborativi e non (ma lo diventeranno subito) di Milano che desiderano imparare a pattuire le più alte provvigioni di mercato, il 6% per le compravendite ed il 20% per le locazioni, fornendo una innovativa ed esclusiva consulenza di parte a chi li incarica.  
  
Senza più rischi di “scavalchi” da parte di clienti o colleghi non etici.  
  
Senza più guerre al ribasso sulle provvigioni.  
  
Senza più paura di condividere immobili e richieste con i colleghi milanesi e non.  
  
Senza più limitare il proprio impegno a far ottenere il 100% della soddisfazione del proprio cliente.  
  
Senza più pensare di fatturare la metà.  
  
Senza più collaborare a seconda della propria od altrui convenienza.  

Gli Agenti Innovativi di ExpoRe a Milano vendono mediamente in 51 giorni ed affittano mediamente in 2 giorni, fatturando il doppio della media degli agenti immobiliari tradizionali.
  
Smetti finalmente di perdere tempo ed opportunità. 

Candidati subito per scoprire come velocizzare i tempi di gestione delle esigenze immobiliari dei tuoi clienti ed aumentare così in maniera incredibile il tuo fatturato!

WhatsApp chat
0

Your Cart